Le Certificazioni di Lingua Inglese

Perché è importante studiare l’inglese?

Imparare la lingua inglese aiuta prima di tutto a comunicare con culture diverse e a viaggiare con molta più facilità. Oltre a questi vantaggi sociali, l'inglese è molto importante per valorizzare il proprio curriculum vitae e per fare avanzamenti di carriera. Molto spesso accade che, se ci si vuole iscrivere ad una università in lingua inglese o per alcuni tipi di lavoro, vengono richiesti dei certificati che attestano la conoscenza della lingua inglese.  Lo ETS (English Testing Service), il Cambridge Language Assesmet e il British Council valutano le competenze linguistiche ed rilasciano le certificazioni che attestano le conoscenze della lingua inglese (valide in Italia, in Europa o nel mondo). 

Perché è importante fare un corso per la preparazione di un esame di inglese?

Frequentare un corso preparatorio per un esame dà agli studenti la possibilità di concentrarsi completamente sulle quattro abilità della lingua inglese: la lettura, l’ascolto, la scrittura e la capacità comunicativa.  Con l'aiuto degli insegnanti gli studenti possono migliorare questi aspetti, essere corretti durante le lezioni in classe e riuscire infine ad affrontare l’esame con successo. Gli altri aspetti della lingua, come la grammatica e la conoscenza dei vocaboli, sono sviluppati attraverso le esercitazioni e le simulazioni dell’esame fatte in classe.

Quali tipi di certificazioni riconosciute esistono?

TOEFL® e TOIEC® 

I test per ottenere la certificazione TOEFL® e il TOIEC® sono organizzati dall’organizzazione statunitense ETS. Il TOEFL® è un esame di solito affrontato da studenti che vogliono studiare nelle università di lingua inglese. Il TOEIC® invece è normalmente scelto da studenti che vogliono lavorare in un’azienda di lingua inglese.

Gli esami dell’università di Cambridge (ESOL)

The Cambridge English Language Assessment ha elaborato una serie di esami in base ai diversi livelli linguistici per aiutare ogni studente a raggiungere gli obiettivi accademici o professionali.

Di seguito potrete trovare il Quadro Comune Europeo di Riferimento (QCER) del Cambridge University – le tipologie d’esame per l’inglese generale sono 5: 

Nome dell'esame - Livello 
Key English Test (KET) - A2
Preliminary English Test (PET) - B1
First Certificate in English (FCE) - B2
Certificate in Advanced English (CAE) - C1
Certificate of Proficiency in English (CPE) - C2

Per chi invece vuole affrontare un esame della lingua inglese per scopi prettamente professionali, ci sono 3 tipi diversi di corsi: 

Nome dell'esame - Livello 
Business Preliminary (BEC) - B1
Business Vantage - B2
Business Higher - C1

IELTS

Il British Council offre una preparazione all’esame e un test chiamato IELTS -  un certificato riconosciuto in Gran Bretagna e negli altri paesi anglofoni extra Europei. Esso è   disponibile in 2 versioni il test “General Trainig” (per scopi professionali) e il test “Accademic” (propedeutico per entrare in alcune  università).  Come per gli altri esami, lo IELTS pone una particolare attenzione all’ascolto, alla scrittura e alla lettura. Viene inoltre data una particolare importanza al dialogo in quando il candidato dovrà affrontare una conversazione con l’esaminatore. Tutti gli Studenti, di ogni livello, possono affrontare questo esame ma si consiglia di avere un livello minimo della lingua, il B1.

Come funzionano le valutazioni di questi esami?

I risultati sono diversi per tutti gli esami, il TOEFL® e TOEIC® sono entrambi calcolati con un sistema a punti che corrispondono al CERF. Non si può essere bocciati o promossi, ma viene valutato a quale livello linguistico uno studente appartiene.

Tutti gli esami di Cambridge invece fanno riferimento alla Scala di Cambridge (Cambridge English Scale) dove i diversi livelli del CEFR (A1, A2, B1, B2, C1 e C2)  viene assegnato punteggio raggiunto durante l’esame. Detto questo, quando si affronta l’esame KET, preparato appositamente per gli studenti con un livello A2 per principianti, dà la possibilità di ottenere il livello superiore B1.

Per quanto riguarda gli esami IELTS i punteggi vanno da 0 a 9. Solo i punteggi che vanno da 6 a 9 sono considerati buoni risultati per l'esame IELTS. Vi vogliamo anche ricordare che ogni università richiede un diverso livello per essere ammessi e dunque consigliato informarsi e non quando si decide di frequentare un corso preparatorio per l’esame.

Qual è il corso migliore per voi?

Prima di scegliere il corso preparatorio ad un esame, si deve conoscere che tipo di livello richiede la vostra università o che tipo di riconoscimento è necessario per una posizione professionale. È molto importate per i candidati familiarizzare con il formato dell’esame e sapere cosa richiede un esaminatore dai suoi candidati. Per questi motivi, è consigliato frequentare un corso preparatorio all’esame. Durante le lezioni un insegnante qualificato aiuterà gli studenti a conoscere la procedura dell’esame riuscendo poi a superare ed ad ottenere con i migliori risultati la certificazione voluta.

Con queste informazioni, sarete ora pronti a scegliere il corso più adatto a voi, e iniziare la vostra avventura all’estero! Buona fortuna!